Meo Sacchetti: "Eravamo corti corti"

"Con l’Olimpia Milano ce la siamo giocata finché possibile. Mi sarebbe piaciuto giocarmela fino alla fine ma eravamo corti corti" a dirlo il coach della Fortitudo, Meo Sacchetti, al termine della gara casalinga persa contro i biancorossi. "Abbiamo messo anche più di quello che avevamo - aggiunge il timoniere dei felsinei -. Alla fine abbiamo pagato la stanchezza, come quella di Aradori, ma era logico. L’atteggiamento è stato quello giusto quindi non posso dire niente alla mia squadra".