Mercato Milan: proposto scambio Castillejo per Papu Gomez

·2 minuto per la lettura

Il Milan inizia a guardarsi intorno alla ricerca di giocatori che possano rinforzare la squadra. Secondo quanto riportato da Tuttosport, Paolo Maldini e Frederic Massara avrebbero proposto al Siviglia un incredibile scambio tra Samu Castillejo e il Papu Gomez.

L'esterno spagnolo non ha disputato una stagione esaltante, come dimostra il solo gol messo a segno nelle 26 partite giocate; perciò, la dirigenza rossonera ha pensato di cederlo per cercare di acquistare calciatori più funzionali al 4-2-3-1 di Stefano Pioli. Dal canto suo, Castillejo non disdegnerebbe affatto un eventuale ritorno in Spagna, dove ha già giocato con il Villarreal. Ed ecco che ha preso vita l'idea dello scambio con Gomez.

Dopo aver ricevuto l'offerta, il direttore sportivo del Siviglia Monchi si è mostrato aperto a trattare, quindi non è da escludere che l'operazione possa andare a buon fine. Ricordiamo che Alejandro Gomez è arrivato in Andalusia a febbraio, dopo aver lasciato l'Atalanta in seguito all'ormai noto litigio con Gian Piero Gasperini. Dal suo arrivo, Julen Lopetegui gli ha subito dato fiducia e l'argentino l'ha ripagato con 3 gol e 1 assist in 18 partite.

Dove si collocherebbe il Papu nel Milan di Pioli?

La qualità tecnica di Gomez non si discute, infatti in inverno furono diversi i club italiani intenzionati a portarlo via da Bergamo, anche se alla fine furono gli spagnoli ad avere la meglio. Tuttavia, ciò che lo renderebbe importante nello scacchiere del Milan è la sua capacità di adattarsi e svolgere diversi ruoli offensivi. Nel 4-2-3-1 di Pioli, il Papu agirebbe inevitabilmente in uno dei tre ruoli da trequartista.

Che sia sulla fascia, destra o sinistra non fa differenza, o immediatamente alle spalle della punta, Gomez garantirebbe ai rossoneri la fantasia e l'imprevedibilità che tanto sono mancate quest'anno in fase offensiva.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli