Mercato Roma, Aldair: "Zaniolo resta? Tante voci ma spero di si"

(Adnkronos) - "Zaniolo resterà a Roma? Non lo so, ho sentito troppe voci in giro ma spero che resti. Si dice che andranno via giocatori importanti quindi spero ne possano arrivare altri altrettanti forti". Lo ha detto Aldair Nascimento dos Santos, ex difensore della Roma dello scudetto e campione del mondo con il Brasile nel 1994 a margine della presentazione della stagione 2022 di footvolley di cui è Ambassador.

"Abbiamo visto in questi anni cosa manca alla Roma, non è stata molto continua, ha sbagliato tanto all’inizio, e chiaro che servono anche i calciatori e penso che Mourinho cercherà di portare i giocatori che aveva chiesto l’anno scorso, è quello che serve per cercare di arrivare più in alto in classifica il prossimo anno. In fase di costruzione ho visto la Roma un po’ in difficoltà, secondo me bisogna trovare giocatori in tutti i reparti, un altro difensore un altro attaccante, la stagione è lunga ed è importante avere più calciatori per ruolo", ha aggiunto Aldair che ha sottolineato l'apporto di Mourinho.

"Il tecnico portoghese ha riportato la mentalità giusta negli spogliatoi. Rui Patricio? Ha fatto una bella stagione, Roma ha fatto un grande acquisto e Mou lo conosce bene, è un giocatore della nazionale portoghese e sono contento per lui. Ibanez? Ha fatto bene quest’anno; è un giocatore tosto e veloce, forse gli manca qualcosa sull'uscita con la palla, ma non si può avere tutto. Sono contento di ciò che ha fatto, è chiaro che serve un altro difensore perché la stagione lunga. Un consiglio in difesa? Bremer del Torino, ha fatto una grande stagione. Poi è tornato anche Spinazzola e il suo rientro è stato importante, spero possano arrivare giocatori così".

Infine l'ex difensore giallorosso, che era presente a Tirana, ha parlato del successo in Conference League. "E' stato emozionante e vederlo allo stadio lo è stato ancora di più, poi vedere festeggiamenti dei tifosi mi ha fatto molto piacere. La Festa Roma al circo massimo? E' una cosa normale per noi romanisti festeggiare, non vinciamo tanto e la società e i tifosi lo aspettavano e lo volevano tanto questo trofeo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli