Mertens in scadenza, Giuntoli: "La speranza è quella che resti al Napoli"

Goal.com
Mertens ha incontrato il presidente Aurelio De Laurentiis, sul tavolo c'è il rinnovo col Napoli. Accordo fino al 2022, il contratto scadeva a giugno.
Mertens ha incontrato il presidente Aurelio De Laurentiis, sul tavolo c'è il rinnovo col Napoli. Accordo fino al 2022, il contratto scadeva a giugno.

La stagione è ancora lontana dalla sua chiusura, ma per le varie società è già arrivato il momento di programmare il futuro e di pensare alla prossima annata.

Un discorso questo che vale ovviamente anche per un Napoli che potrebbe ritrovarsi con alcuni nodi da risolvere. Il direttore sportivo della società partenopea, Cristiano Giuntoli, ai microfoni di DAZN, ha parlato della possibile permanenza di Rino Gattuso sulla panchina azzurra.

“Noi siamo molto contenti del mister. In questo momento non stiamo pensando al futuro, stiamo pensando al presente, ci stiamo giocando molto. Siamo ancora in lotta in tutte le competizioni, quindi siamo concentrati su quello che sta accadendo adesso e siamo molto contenti di Gattuso”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il contratto di Dries Mertens scadrà al termine della stagione, ma la volontà del Napoli è quella di prolungare il rapporto con il bomber belga.

“Stiamo parlando con l’entourage di Dries, la speranza è quella che rimanga. Alla fine ha dato tanto e dobbiamo rispettare qualsiasi sua scelta. Gli dobbiamo tanto, ma come detto in questo momento siamo molto concentrati sul presente”.

Nonostante un contratto in scadenza, Mertens non ha preso accordi con alcuna società, cosa che potrebbe rappresentare un indizio importante.

“Dries è molto concentrato su quello che deve fare. Questa è casa sua, sarà lui quindi a decidere se andare o se restare. Se dovesse decidere di andare rispetteremo la sua scelta, se dovesse restare saremmo tutti molti contenti di ricominciare da lui”.

Potrebbe interessarti anche...