Mertens un Re Mida: entra in campo e gli bastano 10" per trafiggere Neto

Dries Mertens protagonista anche in Coppa Italia contro la Juventus. Entrato nella ripresa ha impiegato 10" per trovare il goal.

Quella che sta vivendo Dries Mertens, è semplicemente una stagione straordinaria. Considerato da molti ad inizio stagione una semplice alternativa nel nutrito reparto offensivo del Napoli, il bomber belga in realtà, nel corso degli ultimi mesi è riuscito a trasformare in oro quasi tutti i palloni che ha toccato in area avversaria.

Chiamato a sostituire Milik al centro dell’attacco partenopeo, quando l’ariete polacco si è gravemente infortunato ad un ginocchio, Mertens ha svelato a tutti innate doti da cannoniere tanto che per lui, i goal realizzati in stagione sono sin qui ben 26.

L’ultimo di essi è stato segnato nel corso della sfida valida per la semifinale di ritorno di Coppa Italia giocata contro la Juventus. Entrato in campo al 61’ per sostituire un Milik parso non brillantissimo, il belga è stato letale nell’approfittare di un errore clamoroso di Neto, nel tentativo di stoppare un pallone sugli sviluppi di una rimessa laterale di Alex Sandro.

Dal momento del suo ingresso in campo al goal sono passati esattamente 10”, ovvero il brevissimo periodo che intercorre tra il 60’ e 27” ed il 60’ e 37”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità