Messi alla Juventus o all'Inter? Zambrotta dice no: "Non lo vedo fattibile"

Goal.com
L'ex compagno di Messi non pensa che il fuoriclasse argentino possa sbarcare in Serie A in futuro: "Conoscendolo credo sia difficile".
L'ex compagno di Messi non pensa che il fuoriclasse argentino possa sbarcare in Serie A in futuro: "Conoscendolo credo sia difficile".

E' ricominciato il tormentone relativo a Leo Messi. Non è infatti certa la permanenza del fuoriclasse argentino a Barcellona, il che ha portato a diverse voci riguardo al suo futuro. Insistenti quelle relativa e Manchester CIty, Inter e Juventus. Per Zambrotta, però, nulla da fare.

Compagno di Messi a Barcellona nei primi anni di carriera dell'argentino, a differenza dell'ex compagno Cannavaro, che vede l'arrivo in Italia e sopratutto all'Inter come una possibilità, Zambrotta non vede possibile un trasferimento della Pulce. Continuerà in Catalogna.

Zambrotta ha parlato a Il Giornale così:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"In Italia? Conoscendolo credo sia difficile che lasci Barcellona. Non la vedo fattibile. Messi è il Barcellona e chiuderà lì la carriera, anche se in passato aveva detto di voler giocare un giorno in Argentina...".

Più fattibile dunque un ultimo anno in Argentina prima di chiudere la carriera, piuttosto che il trasferimento in un'altra squadra europea. Ognuno ha la sua opinione riguardo il futuro di Messi, e fino al prossimo settembre il tormentone continuerà inesorabile.

Per Zambrotta, Messi non ha rivali:

"E' il più forte di tutti. Leo le cose più difficili col pallone le rendeva facilissime, un talento incredibile. Nello spogliatoio poi è molto umile".

 

Potrebbe interessarti anche...