Messi a rischio squalifica: insulti nei confronti della terna di Argentina-Cile

Il Barcellona attacca la FIFA per le 4 giornate a Lionel Messi dopo Argentina-Cile: "Squalifica ingiusta e sproporzionata, professionista esemplare".

Il commissario tecnico dell'Argentina Edgardo Bauza potrebbe essere costretto a fare a meno di Lionel Messi in vista del match di qualificazione al mondiale di Russia 2018 contro la Bolivia in programma martedì notte.

La Pulce del Barcellona si è infatti reso protagonista, nel corso della partita contro Vidal e compagni (ma anche a fine partita), di uno scontro dialettico con i rappresentanti della terna arbitrale brasiliana che ha diretto l'incontro, nel corso del quale li avrebbe apostrofati in maniera molto pesante ed offensiva.

Il tutto a causa di alcuni falli di gioco a suo favore che non sarebbero stati fischiati. Nel referto stilato a fine partita non è stato inserito nulla riguardo il comportamento di Messi. Nella giornata odierna però gli arbitri hanno fatto pervenire alla Conmebol un'estensione del loro resoconto.

Nel momento in cui la Commissione disciplinare deciderà di poter prendere in considerazione questi nuovi fatti Messi potrebbe essere costretto a saltare il match contro la Bolivia o il prossimo contro l'Uruguay. La decisione dovrà essere ovviamente presa nelle prossime ore, prima che l'Albiceleste scenda in campo a La Paz.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità