Mi chiamo Francesco Totti: il docu-film che racconta la leggenda della Roma

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Commozione e applausi per la presentazione del film Mi chiamo Francesco Totti, passato alla quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi con la regia di Alex Infascelli, il documentario racconta la storia dell'ex leggenda del calcio italiano dai primi passi nella Lodigiani all'ultima partita in Serie A contro il Genoa del 28 maggio 2017.

Nella pellicola viene ripercorsa la straordinaria carriera di un calciatore che ha lasciato il segno in Italia e in campo internazionale, vincendo uno Scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane con la Roma e il Mondiale del 2006 con la maglia della nazionale italiana.

Emilio Andreoli/Getty Images
Emilio Andreoli/Getty Images

Niente incontro, però, con l'attore Pierfrancesco Favino sul palco del festival per Totti, che sta affrontando la recente scomparsa del papà Enzo. Queste le parole del regista: "La sua decisione di non venire, è vero, può essere considerato l'ultimo capitolo del mio documentario. Credo che Totti abbia fatta questa scelta perché alla fine parlasse solo il film per lui e per avere anche il giusto tempo per pensare a una cosa così intima che gli è appena capitata".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.