Mihajlovic carica il Torino: "Inter treno in corsa, proveremo a farlo deragliare"

Del Neri parla di un Torino senza obiettivi e Mihajlovic non gradisce: "Irrispettoso". Poi striglia i suoi: "Non voglio vedere mezze seghe".

Impegno ostico per il Torino: i granata si apprestano ad ospitare l'Inter nel match valido per il 29° turno di Serie A e dovranno giocare la partita perfetta se vorranno ottenere un risultato positivo contro una squadra capace di mettere a segno dodici reti nelle ultime due uscite.

Intervenuto nella conferenza stampa della vigilia, Sinisa Mihajlovic ha utilizzato un termine molto forte per descrivere la sua ex squadra: "Pioli ha fatto un ottimo lavoro sfruttando anche un calendario abbordabile: i nerazzurri hanno tutto l'occorrente per raggiungere il terzo posto, sono come un treno in piena corsa che noi dovremo far deragliare. In casa andiamo nettamente meglio, vogliamo toglierci una bella soddisfazione".

Non ci sarà nessun cambio di modulo: "Passare al 4-3-1-2 significherebbe consegnare all'Inter entrambe le fasce. Di sicuro tornerà Molinaro dopo 25 partite, magari qualcun altro potrebbe riposare".

Buone notizie su Maxi Lopez: "Sta tornando in forma, non a caso contro la Lazio ha anche segnato: può rappresentare un'ottima soluzione a gara in corso. Valdifiori sta meglio ma deve ancora trovare la giusta condizione, Iturbe e Ljajic sono ok. Castan non gioca da due mesi, dopo la sosta avrà il suo spazio".

Scambio Belotti-Icardi? No grazie: "Nessun allenatore scambierebbe il proprio giocatore per un altro. Non cambierei mai Belotti con Icardi, al massimo vorrei averli entrambi a disposizione, quello sì. Andrea è l'attaccante più forte in Italia, ha tutto per diventarlo anche a livello europeo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità