Mihajlovic dimesso dall’ospedale: “Sottoposto a trapianto”

mihajlovic dimesso dall'ospedale
mihajlovic dimesso dall'ospedale

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic è stato dimesso dall’ospedale Sant’Orsola dopo essere stato sottoposto ad un trapianto di midollo osseoda donatore non familiare“. A renderlo noto è stata proprio la struttura ospedaliera la quale ha diramato una nota relativa alle condizioni del tecnico. Stando a quanto emerso, il quadro clinico sarebbe in miglioramento e le condizioni di Mihajlovic sono considerate “soddisfacenti”.

Mihajlovic dimesso dall’ospedale

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

E’ stato dimesso oggi, 22 novembre 2019, dall’istituto di Ematologia Seragnoli, dopo essere stato sottoposto a trapianto di midollo osseo da donatore non familiare lo scorso 29 ottobre. Le condizioni generali del paziente e gli esami ematologici sono soddisfacenti” fa sapere l’ospedale in merito alle condizioni di salute di Sinisa Mihajlovic, impegnato nella sua battaglia contro la leucemia. Nonostante il suo corpo infatti lo abbia costretto a ridurre drasticamente la sua attività di allenatore, il tecnico del Bologna non ha mai voluto rinunciare al suo ruolo, presentandosi sul campo non appena i medici glielo permettono.

La vicinanza dei tifosi

Sin dall’inizio della sua battaglia, partita lo scorso luglio, Sinisa Mihajlovic non è mai stato solo. Oltre all’affetto dei familiari, infatti, il tecnico può contare sul supporto dei numerosissimi tifosi che lo hanno accolto con gioia e grande calore nei momenti in cui si è presentato in campo. Fino ad ora Mihajlovic è stato presente in panchina a 4 incontri su 12, quelli contro Verona, Spal, Lazio e Juve. Nella giornata di ieri il tecnico si è recato a Casteldebole per assistere alla seduta di allenamento della squadra.

Potrebbe interessarti anche...