Mihajlovic, lite in tv con Ambrosini: "Pari giusto? Abbiamo fatto 25 tiri..."

L'Inter ripartirà da Luciano Spalletti, l'ex tecnico della Roma però non è stato l'unico contattato: nei giorni scorsi, sondaggi anche per Mihajlovic.

Il Torino evita soltanto in extremis una sconfitta che forse sarebbe stata troppo severa. A fine gara Sinisa Mihajlovic è nervoso per l'andamento della serata e se la prende con Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan ed oggi opinionista 'Sky', reo di aver dichiarato che a suo dire il pareggio tra i granata e la Sampdoria è un risultato giusto.

"Vorrei sapere da Ambrosini che partita ha visto - attacca Mihajlovic, peraltro un ex della sfida - Loro hanno fatto 2 tiri in porta, noi 25. Complimenti alla Samp, ma meritavamo di vincere noi. Non puoi dire (rivolto al commentatore, ndr) che meritavano entrambe le squadre, nè fare retromarcia quando arrivo qui a parlare".

Nonostante la presenza di bomber Belotti (stasera a secco), il Torino continua ad avere qualche problema davanti: "Siamo rammaricati, facciamo fatica a concretizzare. Contro la Juventus - sottolinea Mihajlovic pensando al derby in programma nel prossimo turno - non avremo tutte queste occasioni e quindi servirà più cattiveria. Di sicuro loro ci castigheranno al primo errore".

Il serbo si mostra dispiaciuto per le difficoltà palesate negli ultimi incontri interni: "Purtroppo non riusciamo più a vincere in casa, nelle ultime due partite abbiamo fatto 40 tiri e 2 soli goal. Con la qualità che abbiamo davanti, dobbiamo essere più concreti in fase realizzativa".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità