Mihajlovic svela l'amicizia con Salvini: "Tifo per lui, mi piace la sua grinta"

Omar Abo Arab
90min

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!

Calcio e politica, un binomio che spesso fa discutere. Ed è il caso del ​Bologna, dopo le dichiarazioni del suo allenatore Sinisa Mihajlovic.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il tecnico serbo, infatti, ha parlato in esclusiva al Resto del Carlino in vista delle prossime elezioni in Emilia Romagna, rivelando anche il suo pensiero su uno degli uomini più discussi della politica italiana: il leader della Lega Matteo Salvini.


FBL-ITA-SERIEA-ROME-LAZIO
FBL-ITA-SERIEA-ROME-LAZIO

 "Tifo per lui e spero che possa vincere in Emilia-Romagna con Lucia Borgonzoni - ha rivelato Sinisa Mihajlovic -. Ci siamo visti l’altro giorno. È stato un incontro più che piacevole. Lui è mio amico, ci conosciamo da tanti anni, dai tempi del Milan. Mi piace la sua forza, la sua grinta, è un combattente. Matteo è uno tosto, fa quello che fanno i grandi nel calcio: se promette, mantiene. I grandi uomini fanno questo, nello sport e nella politica".

"Il voto? Cambiare tanto per cambiare non serve - si legge su Calciomercato.com -. Io posso solo dire che sono in Italia dal 1992 e anche se non è il mio Paese di origine, è come se lo fosse diventato. E, da allora, trovo l’Italia peggiorata. Quindi bisogna avere idee e la forza di migliorare" ha concluso Mihajlovic.

Potrebbe interessarti anche...