Milan, è caccia al trequartista: da Ziyech a Faivre, il punto

·1 minuto per la lettura

Un trequartista, per il salto di qualità. Per regalare nuove soluzioni, per dare a Pioli un'alternativa a Brahim Diaz, a caccia della continuità necessaria per diventare un titolare indiscusso. Maldini e Massara sono al lavoro per portare a Milano un nuovo numero 10 (di ruolo, non di maglia), per riempire quella casellina lasciata libera dopo la partenza di Calhanoglu per l'Inter. In estate sono stati fatti diversi tentativi, da Jesus Corona del Porto a ​Romain Faivre del Brest, da ​Hakim Ziyech del Chelsea a ​ Aleksey Miranchuk dell'Atalanta, che per ragioni di budget non sono diventati affari, a gennaio il Milan tornerà alla carica.

FAIVRE, PIU' DI TUTTI - E' vero che la priorità è un difensore centrale che possa sostituire l'infortunato Kjaer, ma qualcosa si muove anche sul fronte attacco. In caso di partenza di Castillejo, sul quale c'è da tempo il Genoa, il nome più gettonato resta quello di Faivre, autore di 7 gol e 5 assist in campionato. Con il Brest i contatti sono frequenti, così come i suoi agenti, che hanno messo il Milan in cima alla lista. Un altro nome gradito ai rossoneri è ​Ziyech, ma su questo fronte le chance sono basse. Il marocchino, che fatica a diventare una prima scelta di Tuchel al Chelsea, è un obiettivo concreto del Borussia Dortmund, che con i soldi di Haaland vuole regalarsi l'ex Ajax oltre ad Adeyemi del Salisburgo. Può partire, ma la Bundesliga è prioritaria.

Guarda la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli