Milan, è subito super Suso: grande impatto al rientro contro il Palermo

Roma a tutta su Mahrez: sul piatto 32 milioni più bonus, il Leicester continua a chiederne 40. Proposto Suso, Cuadrado difficile.

Dopo aver saltato le ultime quattro partite per infortunio, Suso è tornato ad essere il vero leader della manovra offensiva del Milan. Lo spagnolo è subito risultato decisivo contro il Palermo, segnando un gran goal su punizione ed entrando in modo decisivo in tutte le azioni rossonere.

Nelle ultime partite il ruolo di leader offensivo era stato ceduto al connazionale Deulofeu, che con le sue accelerazioni aveva accentrato il gioco di Montella in più occasioni. L'ex Everton è andato a segno anche oggi, ma gli equilibri sono stati spezzati dalle giocate di Suso.

L'1-0 porta la firma d'autore con la pennellata su calcio di punizione dal limite: il miglior bentornato per l'esterno spagnolo, ormai idolo della Curva Sud. Poi la gran palla per il raddoppio di Pasalic e le solite accelerazioni a convergere dalla destra: impatto notevole per un giocatore reduce da un brutto infortunio. Sette reti e otto assist per l'ex Liverpool fin qui in stagione,

Deulofeu centra il suo secondo goal in Serie A con un bel destro a giro dal limite dell'area, che va ad arricchire il bottino di quattro preziosi assist sfornati fin qui. Sarà dura per la dirigenza del Milan trattenere il suo numero 7, che il Barcellona potrebbe riscattare a fine stagione.

E' il Milan degli spagnoli quello che ora insegue l'Europa: Montella potrà contare sull'estro dei due esterni d'attacco e sulla ritrovata vena realizzativa di Bacca.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità