Milan alla ricerca del vice-Calhanoglu: due ostacoli per Sabitzer del Lipsia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan è alla ricerca del sostituto ideale di Hakan Calhanoglu, trasferitosi all'Inter dopo il mancato accordo sul rinnovo contrattuale. Il nome che più stuzzica la fantasia del club rossonero è quello di Marcel Sabitzer, centrocampista classe '94 del Lipsia che si è messo in mostra durante Euro 2020 con l'Austria. La trattativa, però, non è affatto semplice: come riportato da calciomercato.com, due ostacoli rendono complesso il raggiungimento dell'intesa tra tutte le parti in causa. Nonostante il suo contratto in scadenza il 30 giugno 2022 faciliti - e non poco - la sua cessione in estate.

Marcel Sabitzer, Matteo Pessina | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images
Marcel Sabitzer, Matteo Pessina | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images

La società tedesca proverà fino all'ultimo a convincere Sabitzer, ma il dietrofront resta un'ipotesi remota anche per via dei numerosi interessamenti ricevuti in queste settimane. In Germania c'è il Borussia Dortmund, mentre in Inghilterra è forte il corteggiamento del Tottenham di Fabio Paratici e Nuno Espirito Santo. E in Italia c'è il Milan, che prima di affondare il colpo deve cedere almeno due calciatori. Il tempo stringe: il prezzo fissato dal Lipsia di circa 25 milioni di euro (la metà della clausola da 50 milioni) è appetibile per le altre big europee in corsa.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli