Milan, ancora febbre per Theo: solo palestra, il punto in vista del Napoli

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan viaggia spedito nel suo percorso di avvicinamento a quello che sarà il match più importante di questo finale di girone di andata. Lo scontro diretto con il Napoli, il big match di domenica sera a San Siro e che dovrà far uscire la squadra allenata da Stefano Pioli dalla spirale negativa che è costata il sorpasso in classifica dall'Inter e le tre partite su cinque senza vittorie. Per l'allenatore rossonero arriva qualche buona notizia dall'infermeria, con Giroud che ha recuperato e sarà convocato, ma ne arrivano altre meno buone e che riguardano il terzino francese Theo Hernandez.

SECONDO GIORNO OUT - L'ex Real Madrid, uno dei protagonisti indiscussi di queste ultime annate, non stava vivendo un ottimo momento di forma smagliante dopo essere uscito dal Covid-19, ma negli ultimi giorni è stato vittima di una brutta sindrome influenzale che lo ha costretto a dare forfait nell'allenamento di ieri e di poter prendere parte soltanto ad una seduta in palestra nella giornata di oggi.

RISCHIO PANCHINA - Le sensazioni sono di un percorso in miglioramento delle sue condizioni, ma domani sarà di fatto giorno di vigilia e se ancora una volta la febbre non sarà passata del tutto difficilmente Theo Hernandez potrà prendere parte all'ultimo allenamento di rifinitura. Contro il Napoli, in ogni caso, il terzino sarà fra i convocati, ma c'è la possibilità che Pioli non possa rischiarlo dal 1' minuto e lo possa invece impiegare a gara in corsa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli