Milan, avanti tutta per De Ketelaere: Roback e Jungdal nell'operazione, i dettagli

De Ketelaere e il Milan, un matrimonio che s’ha da fare. Il gioiellino belga classe 2001 mette d’accordo tutti: Maldini e Massara, la proprietà e l’area scouting. Perché si tratta di un giovane con delle qualità chiare, una buona esperienza internazionale e margini di crescita che vengono considerati enormi. Dopo i primi contatti con i suoi agenti, il Milan sta lavorando da giorni con il Bruges per cercare di trovare un’intesa anche in tempi rapidi.

LA SITUAZIONE - De Ketelaere ha diverse richieste anche dalla Premier League, con il Leeds in prima fila, ma ha espresso la sua totale preferenza per il Milan. Che ha le carte giuste per abbassare la contropartita economica: nei gli ultimi colloqui tra le parti è emerso il forte gradimento del Bruges per i due talenti della primavera rossonera Jungdal e Roback. Entrambi possono entrare nella trattativa. Avanti con fiducia, il Diavolo è convinto di poter chiudere l’operazione De Ketelaere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli