Milan, Botman si avvicina: Kalulu tornerà a essere una seconda scelta?

·1 minuto per la lettura

Un colpo di mercato, che potrebbe cambiare le gerarchie. Il Milan è molto vicino a Sven Botman, per il quale mancano solo gli ultimi dettagli. Il difensore e il Lille sono in procinto di accettare l’offerta dei rossoneri da 30 milioni più bonus fino ai 33, salvo sorprese l'olandese sarà il primo colpo estivo di Maldini. Un investimento importante, per un profilo cercato e corteggiato, strappato alla concorrenza del Newcastle, che numericamente andrà a sostituire Alessio Romagnoli, che non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno e firmerà un nuovo accordo con la Lazio.

SCENARIO - Fuori Romagnoli, dentro Botman, che a differenza del centrale scuola Roma sbarcherà per fare il titolare. Il Milan lo vede, per caratteristiche, come patner perfetto di Fikayo Tomori, che in questa stagione ha cambiato spesso il compagno di reparto. Prima Kjaer, poi Romagnoli e nell'ultimo periodo Kalulu, che ha dimostrato di saperci fare. Il salto di qualità del francese arrivato dal Lione è sotto gli occhi di tutti, in pochi mesi è diventato una garanzia anche in un ruolo delicato come quello del centrale. Kalulu è stato promosso titolare con merito, con Botman con ogni probabilità sarà costretto a fare un passo indietro. Tornerà a essere un jolly, anche per la fascia destra. La prima scelta è Calabria, ma il capitano rossonero non può essere sicuro del posto. Discorso che vale anche per Tomori e lo stesso Botman. Kalulu vuole riprendersi quello che ha conquistato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli