Milan, Brahim Diaz ai Mondiali? La pazza idea del Marocco

Il fantasista del Milan Brahim Diaz ai Mondiali? No, niente Spagna di Luis Enrique bensì il Marocco di Regragui, che sta pensando proprio al numero 10 rossonero, il quale possiede grazie alle origini del padre anche il passaporto marocchino.

AL POSTO DI HARIT - Diaz conta solo una presenza con le Furie Rosse, in amichevole con la Lituania, ed è quindi convocabile dalla nazionale nordafricana. Nella giornata di ieri infatti Amine Harit del Marsiglia ha subito un grave infortunio, che lo terrà quindi fuori dalla rassegna iridata, e il Marocco cerca un sostituto. Già in passato c’era stato un avvicinamento che però non portò a nulla.

IL COMUNICATO SU HARIT - "Amine Harit, infortunatosi durante la partita di domenica contro l'AS Monaco, ha riportato una distorsione al legamento crociato del ginocchio sinistro. Sono in corso le visite mediche per offrirgli le cure più adeguate al suo infortunio. Il giocatore seguirà un protocollo di cura appropriato. L'Olympique Marsiglia augura ad Amine una pronta guarigione e spera di vederlo in campo il prima possibile".