Milan, Brahim Diaz cambia idea sul futuro: comunicazione arrivata, i dettagli

·2 minuto per la lettura

Diaz è stato l'uomo copertina in casa rossonera nell'ultima settimana. La rete contro la Juventus è stata un vero e proprio gioiello, il bis al Torino la conferma di un momento di forma, fisica e mentale, straordinario. Brahim può essere considerato una sorta di amuleto per il Diavolo. Con lui in campo il Milan ha totalizzato numeri importanti: 13 volte lo spagnolo è stato schierato da titolare, 11 vittorie e nessuna sconfitta. La media è ben 2,7 punti a partita. Questa potrà essere migliorata già a partire da domani sera nella sfida più importante della stagione rossonera contro il Cagliari. Il talento classe 1999 si appresta a giocare il suo terzo match di fila dal primo minuto alle spalle di Ante Rebic.

Ascolta "Milan, Brahim Diaz cambia idea sul futuro" su Spreaker.

CAMBIA LA VOLONTA' - Lampi di classe per un talento sul quale Stefano Pioli conta di puntare anche nella prossima stagione. Frederic Massara e Paolo Maldini si sono già attivati con l'entourage del giocatore per capire le intenzione del ragazzo. "Vuole restare al Milan" la risposta decisa che non lascia spazio a colpi di scena. Brahim al Milan si è sentito subito a casa, coccolato dallo staff tecnico e dai tifosi. In rossonero ha trovato quella fiducia che gli era mancata negli ultimi due anni al Real Madrid. Per tutti questi motivi ora il talento classe 1999 ha cambiato idea sul futuro: la Liga può aspettare, ora la vera priorità è giocare la Champions League con il club di via Aldo Rossi.

MISSIONE SPAGNOLA - Il Real Madrid crede fortemente nelle qualità di Brahim, due anni e mezzo fa ha investito ben 15 milioni più bonus per strapparlo al Manchester City nonostante un contratto in scadenza. Il Milan è consapevole che, allo stato attuale, non ci sono margini per comprare il giocatore a titolo definitivo. Ecco perché Massara e Maldini stanno già lavorando per rinnovare il prestito per un'altra stagione, questa volta inserendo un diritto di riscatto che va ancora discusso nei dettagli con i Blancos. La missione non si presenta certamente facile, ma il Milan è molto ottimista perché può contare su un alleato importante come Brahim.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli