Milan-Calhanoglu: nessun accordo per il rinnovo. Cosa filtra dai rossoneri

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Nessun accordo tra Milan e Hakan Calhanoglu. Il tempo passa, mancano 3 mesi alla scadenza del contratto e al momento tutto tace. Non c'è l'intesa e il rischio di un addio a costo zero si fa sempre più incombente.

Hakan Calhanoglu | Fran Santiago/Getty Images
Hakan Calhanoglu | Fran Santiago/Getty Images

Negli ultimi mesi sono andati in scena numerosi incontri tra l'agente del giocatore turco e i dirigenti del Milan per parlare dell'annosa questione relativa al rinnovo di Hakan. Come detto, l'accordo, almeno fino a questo momento, non è stato trovato.

Questo spaventa non poco i dirigenti del Milan che potrebbero anche perdere Calhanoglu a costo zero. Gli interessi non mancano, in Italia ma anche e soprattuto all'estero. Il Milan ha fatto la sua offerta da 4 milioni di euro di base fissa più bonus e non intende scavallare questa soglia. I rossoneri infatti ritengono di aver fatto il massimo, corrispondendo al giocatore un importante aumento dell'ingaggio (ora guadagna 2,5 milioni). Secondo Tuttosport, le parti stanno trattando ancora ma il Milan non sembra avere alcuna intenzione di compiere nuovi passi in avanti. Sarà il giocatore a prendere la scelta definitiva.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.