Milan e Inter, partono identificazioni e multe per il maxi-assembramento fuori da San Siro

·1 minuto per la lettura

Il derby di Milano vinto 3-0 dall'Inter contro il Milan non ha lasciato strascichi in campo, ma tante, tantissime polemiche all'esterno dello stadio dove gli assembramenti che hanno visto circa 10mila tifosi radunarsi e quasi venire a contatto nell'immediato prepartita con pochissimo o quasi nullo rispetto dei divieti di assembramento legati alla gestione della pandemia covid.

Immagini e video che hanno fatto il giro del web e che anche noi vi abbiamo raccontato (LEGGI QUI) e che sono finiti sui tavoli degli investigatori della questura che, secondo quanto riportato da Repubblica, hanno iniziato ad analizzarli. Chi sarà identificato, di sicuro gli ultras già presenti negli archivi di polizia, si vedrà recapitare il verbale da 400 euro per la violazione dei divieti.

Queste manifestazioni, infatti, indignano e preoccupano sia la popolazione cittadina che le forze politiche preoccupate principalmente perché in una città che è faticosamente rimasta in zona gialla, un aumento dei contagi per questi assembramenti di persone spesso prive di mascherine non sono sottovalutabili.