Milan-Genoa surreale: i rossoblu festeggiano sotto una curva 'immaginaria'

Goal.com

La partita tra Genoa e Milan, così come tutte le altre che si giocano oggi, era particolare già di per sé. Vi abbiamo raccontato come prima del calcio d'inizio i giocatori non si siano stretti le mani nel consueto saluto, ma anche dell'abbraccio a Pandev dopo il goal del Grifone.

Ma il massimo del surrealismo lo si è raggiunto sicuramente al fischio finale dell'arbitro. Il Genoa ha ovviamente festeggiato la vittoria, i giocatori si sono abbracciati, hanno fatto foto tutti insieme e, come se non bastasse, sono andati ad esultare sotto la curva.

Ma quale curva? Il settore di San Siro verso cui erano rivolti i, come tutti, era vuoto. Ma a spiegare il motivo di questo gesto è stato direttamente Davide Nicola nell'intervista post-partita a DAZN.

"Il gesto del saluto finale era per la nostra gente, per salutarli a distanza, perché noi nella nostra testa non abbiamo sentito la distanza".

Tra l'altro il Genoa ha trovato la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Tante quante nelle precedenti 32 giornate di campionato (3V, 12N, 17P). Merito sicuramente della nuova gestione di Davide Nicola.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...