Milan, Ibrahimovic come regalo per i 120 anni: grande festa il 15 dicembre

Il presidente del Benevento Vigorito svela come il sogno Ibrahimovic abbia sfiorato i sanniti: "Non è una bufala, Inzaghi è suo amico".
Il presidente del Benevento Vigorito svela come il sogno Ibrahimovic abbia sfiorato i sanniti: "Non è una bufala, Inzaghi è suo amico".

Sul fronte puro del calciomercato, della trattativa, attorno a Zlatan Ibrahimovic non c'è nessuna novità. Tutto tace. La situazione attuale è la stessa che vi abbiamo raccontato ieri, con Milan e Bologna in lizza ed in vantaggio rispetto a tutte le altre concorrenti estere. I rossoneri sono poi a loro volta in vantaggio sui rossoblu.

Ma intanto, secondo quanto riportato dal 'Corriere della Sera', il Milan ha già cerchiato di rosso una data specifica nel calendario. Il sogno è di presentare al pubblico Zlatan Ibrahimovic il 15 dicembre prossimo, quando in occasione della festa per il 120simo compleanno del Milan, che cadrà il giorno seguente, tanti ex sono stati invitati a San Siro e alla cena che si terrà la stessa sera (è stato convocato anche l’ex presidente Silvio Berlusconi).

Zlatan Ibrahimovic dovrebbe sciogliere le riserve verso il 10 dicembre, o anche prima sperano i dirigenti rossoneri. Anzi, a dire il vero il Milan credeva arrivati a questo punto di avere in tasca una risposta definitiva da parte dello svedese, sia positiva, sia negativa.

In questo modo il Milan avrebbe potuto ragionare anche su eventuali piani B, o comunque impostare il mercato invernale in maniera diversa. Visto che se non dovranno essere sborsati i 6 milioni d'ingaggio di Ibrahimovic in un anno e mezzo, tutto sarà diverso.

Resta una settimana e mezzo per aspettare la risposta, poi il Milan potrà presentare Ibrahimovic in grande stile oppure guardare altrove in sede di calciomercato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...