Milan, il Chelsea si muove in attacco e Ziyech si avvicina: l'accordo con Messias non cambia i piani

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Un altro indizio sulla pista che porta Hakim Ziyech via dal Chelsea: allo scivolamento nelle gerarchie di Tuchel e alla volontà del giocatore di essere protagonista, si aggiunge l'imminente arrivo di Raheem Sterling a Londra dal Manchester City. Un'aggiunta di assoluto valore alle fila dei Blues, che adesso hanno ancor meno bisogno dei "servigi" del forte marocchino ex Ajax.

LE MOSSE DEL MILAN - Oggi Junior Messias e il Milan hanno raggiunto l'accordo per la permanenza del brasiliano in rossonero fino al 2025 a quasi la metà della cifra pattuita l'estate scorsa col Crotone (4,5 milioni invece di 8), ma questo non frena minimamente l'affare Ziyech, impostato sulla base di un prestito con obbligo di riscatto tra i 25 e i 30 milioni, cifra da limare per raggiungere la convergenza decisiva. La duttilità del giocatore permetterebbe a Pioli di schierarlo nella posizione di Messias, ma anche in quella centrale di Diaz e del nuovo arrivato Adli. E chissà, forse anche dell'altro grande obiettivo, De Ketelaere...

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli