Milan, il piano per l'attacco: Alvarez e Beto nel mirino, ma il 'fattore Pellegri' può cambiare tutto

·2 minuto per la lettura

Per capire uno dei problemi del Milan bisogna dare uno sguardo alla rosa. Scorriamo veloci, fino all'attacco. Eccoci: Ibrahimovic ha festeggiato 40 anni poco più di un mese fa, Giroud ne ha 35 e Pellegri - classe 2001 - non convince fisicamente. E così, i rossoneri stanno studiando le mosse per giugno. Con un possibile cambio dei piani in caso di addio anticipato di Pellegri, sul quale ci sono Genoa e Torino: se dovesse tornare al Monaco con sei mesi d'anticipo, il Milan potrebbe prendere un attaccante già a gennaio; al momento però non è una priorità, e lo sguardo è proiettato alla prossima stagione.

IL GIOIELLO IN SUDAMERICA - Tra i nomi più caldi c'è quello di Julian Alvarez: il gioiello argentino - classe 2000 - ha vinto il campionato da protagonista con il River Plate e ora è pronto al grande salto in Europa. Il Milan, come anche la Juventus, potrebbe pensare di anticipare la concorrenza provando ad affondare il colpo già a gennaio; magari per prenotarlo in vista della prossima stagione. La strada però è complicata e piena di tornanti, sul giocatore hanno puntato i riflettori molti club e alcune società spagnole e tedesche si sono già fatte avanti determinate a investire cifre importanti per convincere il River a cederlo.

SORPRESA BETO - Nei giorni scorsi a Maldini è stato proposto Kolo Muani, attaccante classe '98 che ha il contratto con il Nantes in scadenza a giugno; i rossoneri vogliono studiarlo con calma e hanno deciso di riaggiornarsi più avanti, il giocatore interessa ma al momento non è una prima scelta. Così come Beto dell'Udinese, osservato speciale durante il match contro i bianconeri e l'unico capace di impensierire davvero Tomori. Il club di Pozzo dovrà versare una cifra tra i 10 e i 13 milioni per riscattarlo dai portoghesi del Portimonense, i rossoneri lo seguiranno con attenzione fino a fine stagione e poi decideranno se avanzare una proposta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli