Milan, il problema è (anche) in mezzo al campo: per lo scudetto servono i gol dei centrocampisti

·2 minuto per la lettura

Nel Milan fresco di eliminazione dalla Coppa Italia e uscito sconfitto dal derby con l’Inter, tornano gli interrogativi sulla mancanza di gol. Contro il Genoa la squadra di Pioli è tornata a segnare (vincendo, tra l’altro, con due reti di scarto come non succedeva dal 4-0 rifilato alla Lazio lo scorso 9 febbraio), ma i problemi in fase realizzativa restano e - come visto ancora una volta nei 90 minuti della stracittadina - valgono per gli attaccanti e non solo. Per il salto di qualità nel rush finale che vale lo scudetto, Pioli ha bisogno di una spinta in mezzo al campo.

IL BILANCIO - I numeri in stagione confermano l’andamento. I 5 centrocampisti rossoneri più utilizzati sono Sandro Tonali (31 presenze), Brahim Diaz (28 presenze), Franck Kessie (26 presenze), Ismael Bennacer (27 presenze) e Rade Krunic (23 presenze) e nel complesso hanno portato alla causa rossonera 12 gol. Pochi per la corsa scudetto. Nella mediana del Milan, il più prolifico resta Kessie, con 5 reti messe a segno. Seguono Brahim Diaz (a secco dalla partita dello scorso settembre contro lo Spezia), Bennacer e Tonali con due gol. Una situazione completamente diversa rispetto pensando all’Inter, che ha collezionato 12 reti in mezzo al campo con i soli Calhanoglu (7) e Perisic (5), giocatori fondamentali in chiave 'bonus', anche dal punto di vista dei passaggi vincenti.

GOL SCUDETTO - Il campionato passa e passerà - nel rush finale - anche da questo fattore. In casa rossonera la situazione è diversa pensando alla scorsa stagione, dove tra i protagonisti per il ritorno in Champions ci fu Franck Kessie, autore di 14 reti. Lo stesso che, dopo un’annata non ai suoi livelli, approderà al Barcellona per la prossima stagione. Il club dovrà pensare a sostituirlo (si sono fatti i nomi di diversi profili, tra cui quello di Renato Sanches), ma nel frattempo, per tenere vivo il sogno scudetto, Pioli avrà bisogno di ritrovare per le ultime partite qualche spunto dalla mediana. Risorse per il finale. E magari qualche gol.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli