Milan, incontro in sede con l’agente di Bondo: accordo col giocatore, distanza col Nancy, il punto

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan fa sul serio per Warren Bondo, centrocampista classe 2003 di proprietà del Nancy. Nelle scorse ore è andato in scena un summit in sede con l’agente del talento messosi in gran luce nell’ultima stagione tra i grandi con 14 presenze e 1 gol. Il club rossonero vuole assicurarsi uno dei migliori giovani del calcio francese e sta cercando un’intesa sulle cifre del cartellino.

LA VALUTAZIONE DEL NANCY - Bondo è stato seguito per diversi mesi dall’area scouting rossonero capitanata da Moncada. Le relazioni positive hanno convinto Massara e Maldini a iniziare una prima trattativa. Il Nancy parte da una richiesta di due milioni di euro, il Milan conta di chiudere l’operazione con una cifra inferiore.

L'ACCORDO - Il Milan ha trovato l'accordo con il ragazzo della durata di tre anni dato che, essendo minorenne, non può firmare un contratto più lungo. La distanza c'è con il Nancy perché l'offerta rossonera è di 700mila euro. La volontà è però quella di concludere perché tutte le parti hanno promesso al ragazzo di accontentarlo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli