Milan, l'accordo preliminare è stato firmato: RedBird lo acquista per 1,3 miliardi

casa milan
casa milan

Sono giorni più che mai caldi per il Milan. La squadra rossonera, fresca di titolo da Campione d’Italia, sta per essere ceduta al fondo americano RedBird. La valutazione del club meneghino è la più alta mai fatta per una squadra di calcio italiana: si parla di 1,3 miliardi di euro.

Milan, da Elliot a RedBird: firmato l’accordo preliminare

La famiglia Singer e il fondo Elliot, proprietari dell’A.C Milan dal 2018, hanno deciso di passare di mano. Gerry Cardinale, l’amministratore delegato di RedBird Capital Partners, altro fondo speculativo statunitense, ha infatti appena firmato il contratto per l’acquisizione delle quote di maggioranza del club dall’hedge fund della famiglia Singer. Elliot, che tanto bene ha lavorato in questi anni, riportado il Milan ai vertici del calcio italiano dopo alcuni anni bui, rimarrà in società con alcune quote di minoranza.

La valutazione del Milan e l’annuncio del passaggio di proprietà

L’accordo preliminare è quindi ormai stato firmato, si attende soltanto l’annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare questa sera o al massimo nella giornata di domani. Il club di via Aldo Rossi è stato valutato 1,3 miliardi di euro, una cifra record per il calcio italiano, che assume ancora più valore se si pensa che il Milan non possiede al momento uno stadio di proprietà.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli