Milan, Leao fa impazzire San Siro sotto gli occhi di Cardinale: ora la partita per il rinnovo entra nel vivo

San Siro a piedi di Leao. Un giocatore ormai entrato nell’élite del calcio mondiale. Rafa è tanto calcio ben mescolato a una straordinaria struttura fisica che gli permette di dominare sul diretto avversario. Ne sanno qualcosa Skriniar e de Vrij, usciti frastornati da questo derby. Il portoghese ha fatto tutto alla perfezione: due gol bellissimi, un assist fondamentale per Giroud. E ha divertito i tifosi rossoneri con le sue giocate e i suoi strappi.

GLI OCCHI DI CARDINALE - Gerry Cardinale non poteva scegliere occasione migliore per presentarsi a San Siro da nuovo patron del Milan. L’esordio in un derby vinto in modo spettacolare. E si è goduto dal vivo le prodezze del giocatore più forte della rosa: Rafael Leao. Quel talento che va blindato con forza per avere una squadra sempre più forte sul campo ma anche fuori perché il portoghese è sicuramente una fonte di business anche a livello di sponsorizzazioni. La partite vera per il rinnovo del 17 rossonero inizia proprio adesso dopo il riscaldamento dei mesi scorsi. Presentarsi ai tifosi con in mano un lungo accordo con Leao sarebbe il miglior biglietto da visita. Giocatore da élite mondiale che pretende un ingaggio in linea con il suo nuovo status. Ora tocca a RedBird dare subito impulso al nuovo corso rossonero