Milan, l'ex Mirabelli: "Rinnovo Donnarumma? Hanno aspettato troppo, potrebbe costare carissimo a livello economico"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan attualmente senza squadra, ha parlato della società rossonera nel corso di un'intervista con il quotidiano Tuttosport soffermandosi in particolar modo sul rinnovo di contratto di Gigio Donnarumma.

Massimiliano Mirabelli | Alessandro Sabattini/Getty Images
Massimiliano Mirabelli | Alessandro Sabattini/Getty Images

Il dirigente ha analizzato la situazione nei dettagli sottolineando come Donnarumma ed il suo agente Raiola abbiano da tempo il coltello dalla parte del manico: ammesso che si trovi un accordo, il fatto di rinnovare il contratto del giocatore a così pochi mesi dalla sua scadenza potrebbe costare carissimo al Milan in termini economici.

Gianluigi Donnarumma | Jonathan Moscrop/Getty Images
Gianluigi Donnarumma | Jonathan Moscrop/Getty Images

"Io spero che resti, come Calhanoglu, ma da tempo il coltello dalla parte del manico ce l’ha lui. Già a febbraio potrebbe firmare per un altro club. Inoltre Raiola è un osso molto duro. Mi lasciano stupito i tempi: ammesso che si trovi un accordo, rinnovare il contratto a così pochi mesi dalla sua scadenza costerà sicuramente tantissimo. Io arrivai al prolungamento ben prima: lo strappai con le unghie e fu tutto a favore del club economicamente. Il Milan di oggi invece ha aspettato tanto. Troppo. Magari alla fine riesci lo stesso a rinnovare ma a bilancio ti fai male", queste le parole di Mirabelli.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.