Milan, l'incontro per Douglas Luiz non cambia la priorità. Dalla Francia: il PSG ha l'alternativa a Renato Sanches

Siamo in grado di confermare l’incontro avvenuto nel pomeriggio a Casa Milan fra l’entourage di Douglas Luiz, centrocampista brasiliano classe 1998 in forza all’Aston Villa, e la dirigenza rossonera. E’ doveroso fare il punto su questo giocatore, nel giro della Nazionale brasiliana e in scadenza con i Villans nel 2023: a Birmingham è arrivato un altro centrocampista, Kamara, e quindi tutto sembra portare ad un’uscita. Verso Milano? Non siamo per adesso così vicini.

PIANO A E PIANO B – Lo ribadiamo senza timore: Renato Sanches è la prima scelta del Milan da ormai 7 mesi, è tutto apparecchiato per il suo arrivo ma nulla può accadere se prima il mercato non viene sbloccato a livello dirigenziale da parte della nuova proprietà. Da qui l’impasse a tutte le operazioni rossonere. E di conseguenza, anche ai piani B come Douglas Luiz. Infatti, il brasiliano rappresenta una validissima alternativa, ma pur sempre un’alternativa, una figura ritenuta adeguata al dopo-Kessié ma da aggredire effettivamente solo nel caso in cui Sanches sfumasse. Eventualità questa, al netto dell’inserimento del PSG, tutta da comprovare.

LA SVOLTA? - La notizia che rimbalza da L'Equipe, infatti, potrebbe spianare la strada per Sanches al Milan: il PSG ha messo gli occhi su una vecchia conoscenza del nostro campionato, Seko Fofana, ex Udinese, che in stagione ha ben figurato con la maglia del Lens. Addirittura, sul sito del quotidiano francese si parla di contatto stabilito, dunque qualcosa di più di una semplice idea.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli