Milan macchina da trasferta: record lontano da San Siro. Ora due gare in casa per invertire la tendenza

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Il Milan è diventato una macchina da trasferta e San Siro è diventato improvvisamente ostile. Lo dice il cammino della formazione rossonera in questo campionato: la formazione milanista vince in scioltezza lontano da casa, tra le mura amiche fa più fatica.

Con la vittoria di Parma, la squadra guidata da Stefano Pioli ha messo a referto la 13esima vittoria fuori casa. Un record, un altro segnale di forza di una squadra che sa reagire alle avversità. Sono 40 i punti conquistati dai rossoneri in trasferta, nessuno ha fatto meglio.

Milan | MB Media/Getty Images
Milan | MB Media/Getty Images

Perché il Milan va meglio in trasferta? Una spiegazione forse non c'è, nemmeno Pioli sa darla: "I numeri lo testimoniano ed è strano. Stiamo analizzando tutto questo. Non essendoci tifosi le partite sono molte simili ma quello che conta è la media punti perché vogliamo riportare il Milan in Champions". Ora arrivano due gare interne contro Genoa e Sassuolo. Due gare, scrive il Corriere della Sera, importantissime per provare a invertire la tendenza. In trasferta, dunque, il Milan è letale, ma è in casa che la squadra ha smarrito se stessa. A San Siro la vittoria manca dal 7 febbraio, giorno della vittoria sul Crotone.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.