Milan, Maldini: "Ripeterei quanto detto su Rangnick lo scorso gennaio. Futuro? Non è il momento di parlarne"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Paolo Maldini non torna sui suoi passi. Il direttore tecnico del Milan in occasione del match contro il Napoli di ieri ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al possibile sbarco a Milano di Ralf Rangnick in vista della prossima stagione esprimendo il suo disappunto a riguardo.


L'ex capitano rossonero lo scorso gennaio aveva dichiarato senza tanto nascondersi di non gradire il possibile arrivo al Milan del tecnico tedesco e a distanza di mesi non ha cambiato le sue posizioni in merito: Maldini non è infastidito da Rangnick in sé quanto per come ha deciso di muoversi la società ed il fondo Elliott nei suoi riguardi.


"Quella sul mio futuro è una cantilena che stiamo ripetendo da tanto tempo. Dobbiamo evitare questi discorsi per finire bene la stagione. La squadra ha trovato stabilità e non dobbiamo parlare del futuro: a fine stagione poi arriverà il tempo delle valutazioni. Rangnick? Ripeterei la frase detta a gennaio: non era una frase contro una persona ma contro delle modalità", queste le parole di Maldini rilasciate ai microfoni di Sky Sport.


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!