Milan, Montella ha la fissa Deulofeu: si tratterà ad oltranza col Barcellona

Il Barcellona eserciterà il diritto di 'recompra' da 12 milioni con l'Everton per riprendersi Gerard Deulofeu: le speranze del Milan crollano.

La situazione riguardante il futuro dello spagnolo Gerard Deulofeu è chiara: l'ex Everton a giugno dovrà tornare momentaneamente alla base in Inghilterra, con il Barcellona che avrà la possibilità di esercitare il diritto di recompra previsto versando nelle casse dei Toffees 8,5 miioni di euro.

I blaugrana hanno già manifestato l'intenzione di riportare a casa Jerry, ragione per la quale il Milan dovrà trattare coi catalani il suo eventuale acquisto. Appare praticamente certo che nel momento in cui Montella sarà ancora sulla panchina dei rossoneri, magari con la qualificazione alla prossima Europa League nel cassetto, avrà tutte le carte in regola per poter insistere con la nuova proprietà per l'acquisto del ragazzo.

Deulofeu, pur non essendosi espresso apertamente, nell'anno del Mondiale potrebbe anche preferire di giocare un'altra stagione da protagonista in Serie A e poi capire dopo la Russia quale dovrà essere effettivamente il suo futuro.

Non è da escludere che il Milan possa proporre un altro anno di prestito: soluzione ottimale anche per il Barça, che in questo modo, non potendogli assicurare un posto da titolare, lo vedrebbe ulteriormente crescere per poi capire se puntare su di lui in maniera netta per la stagione 2018-2019.

Altri obiettivi. Sabato pomeriggio il Ds in pectore Mirabelli ha assistito a Sassuolo-Lazio. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport gli occhi erano puntati su vari giocatori: in primis i laziali Keita e De Vrij. Non dispiacerebbero però nemmeno Berardi e Pellegrini, sui quali però sembrano in vantaggio l'Inter e la Roma, quest'ultima proprietaria del cartellino del giovane Under 21.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità