Milan, niente dimissioni per Pioli

Sportal.it

Nel momento caotico che sta attraversando il Milan in questi giorni ci sono ormai due certezze: l'arrivo di Ralf Rangnick in estate e l'addio di parte della dirigenza rossonera, a cominciare da Zvonimir Boban e Paolo Maldini. 

Secondo la Gazzetta dello Sport, l'allenatore tedesco, che porterà il suo staff a Milano, godrà di ampi margini di manovra e sta già ragionando sulla strategia per rilanciare il Diavolo.

Oltre Boban e Maldini, anche Stefano Pioli ha le valigie pronte per la partenza, ma non lascerà la panchina del Milan fino a giugno. L'allenatore emiliano, fortemente voluto dall'attuale dirigenza, rischia di essere isolato nelle prossime settimane, ma non ha intenzione di dimettersi nell'immediato come facevano filtrare alcune indiscrezioni e cercherà invece di concludere la sua esperienza a Milano nel migliore dei modi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...