Milan, nuovi contatti con gli agenti di Botman: l'alternativa è Bremer, promesso all'Inter

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan continua a lavorare su Botman e nelle prossime ore avrà un nuovo confronto con l'entourage del difensore olandese classe 2000. Da una parte il giocatore vuole capire se la sua strategia di attesa nei confronti del club rossonero può diventare vincente. Dall'altra il Milan ribadirà che non ha intenzione di alzare la posta per far felice il presidente del Lille, Letang. Ma da qualche ora si respira meno ottimismo perché il Newcastle è arrivato a offrire quasi 40 milioni di euro tra parte fissa e bonus.

In caso di fumata nera, il Milan tornerà a lavorare su Gleison Bremer. Il difensore brasiliano piace tanto al club rossonero, gli ottimi rapporti esistenti tra Cairo e Maldini sono un fattore da tenere in considerazione. Allo stato attuale Bremer si è promesso all'Inter, c'è un accordo totale da diversi mesi. Marotta ha rassicurato di recente il Torino sulla volontà di chiudere l'operazione. Ma, fino a quando non si arriva al nero su bianco, può succedere ancora di tutto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli