Milan, nuovi contatti in settimana per De Ketelaere: primo no alla Premier, ora si studia la via migliore

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Ci poteva essere una certa qual preoccupazione, in casa Milan, in relazione al tentativo del Leeds United per Charles De Ketelaere, il giovane centrocampista offensivo individuato da Maldini e Massara per rinforzare la trequarti rossonera. Ci poteva essere, dicevamo, un po’ di timore, ma il giocatore ha risposto freddamente alle avances degli Whites, preferendo uno scenario di primo piano in Italia ad uno di secondo piano in Inghilterra. La pista Milan, quindi, era e rimane percorribile fin dalle prime manifestazioni di gradimento, risalenti alla fine dell’anno 2021. Attualmente il giocatore si trova in vacanza e vi rimarrà fino alla fine della prossima settimana: in questo lasso di tempo, probabilmente, verrà decisa gran parte del suo prossimo futuro. METTERE IN FILA I NUMERI - La valutazione del Bruges, che non scende dai 35/40 milioni di euro, è probante ma non proibitiva, e nei prossimi giorni sono previsti contatti con i rappresentanti del giocatore per portare avanti l’affare. Ora che Botman non è più sul tavolo, il Milan deve fare i conti per capire se sia possibile arrivare a De Ketelaere senza lasciare scoperte le altre zone del campo bisognose di rinforzi: difesa, mediana, fascia destra. La sensazione è che serva lavorare su un prestito in un altro ruolo e accontentarsi di un’alternativa low cost in difesa. Ma se poi si può schierare il “nuovo De Bruyne” dietro la punta (Giroud o il connazionale Origi), allora forse il gioco vale la candela. Ed è proprio qui che si sviluppano le discussioni per il talento belga, in scadenza nel 2024 ma già pronto a fare il salto in un top club. Giorni importanti all’orizzonte…

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli