Milan, nuovi controlli al ginocchio per Ibrahimovic: convocato il medico che l'ha operato quattro anni fa

·1 minuto per la lettura

Nuovi controlli al ginocchio in vista per Zlatan Ibrahimovic. Il campionato è concluso per l'attaccante del Milan, che ora punta a recuperare dalla distorsione rimediata contro la Juventus per poter partecipare agli Europei che prenderanno il via il prossimo 11 giugno. E a valutare le condizioni dello svedese sarà chi lo ha operato quattro anni fa: Volker Musahl.

BLITZ IN EUROPA - Secondo indiscrezioni dalla Svezia riportate da Tuttosport, dall'entourage di Ibra è partita una telefonata direzione Pittsburgh per convocare il medico chirurgo, che fece parte dell'equipe con Freddie Fu che l'1 maggio 2017 operò al ginocchio l'attaccante dopo la rottura del legamento crociato anteriore e posteriore durante il ritorno dei quarti di finale di Europa League con il Manchester United (2-1 all'Anderlecht). Il summit, si legge, si terrà in Francia o a Montecarlo, dove risiete l'agente Mino Raiola, ed è il segnale che la situazione sia meno fluida del previsto: Ibrahimovic vuole vederci chiaro e vuole un consulto da Musahl per capire se sarà in grado o meno di partecipare agli Europei con la Svezia.