Milan, ottimismo per i rinnovi di Ibra e Donnarumma. Le ultime su Kessié e Calhanoglu

Francesco Manno
·1 minuto per la lettura

In casa Milan l'argomento calciomercato, nonostante i brillanti risultati della squadra di Stefano Pioli, resta centrale. Gigio Donnarumma e Zlatan Ibrahimovic, come è noto, hanno il contratto in scadenza. Entrambi, tuttavia, come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport nello spazio riservato al calcio, sono intenzionati a rinnovare il loro legame con il sodalizio lombardo. Lo svedese non ha ancora approfondito il discorso economico, preferisce attendere il momento giusto. Tutto lascia presagire, tuttavia, che nessuna delle due parti in causa voglia separarsi. Ibra a Milano sta bene. La società rossonera considera Zlatan l'uomo della provvidenza.

Gianluigi Donnarumma | DeFodi Images/Getty Images
Gianluigi Donnarumma | DeFodi Images/Getty Images

Per quello che concerne Donnarumma, non si è trovato ancora un punto di incontro sulla questione relativa allo stipendio. Nelle prossime settimane si parlerà anche della possibile clausola. Sono aspetti delicati, complessi, ma tra loro concatenati. Il calciatore, tuttavia, ha ribadito più volte la propria volontà di continuare a giocare con la maglia del Milan, la squadra del suo cuore.

Zlatan Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images
Zlatan Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images

Per quello che concerne Hakan Calhanoglu la situazione è diversa. Manca l'accordo economico, ma in questo caso le distanze sembrano eccessive, difficilmente colmabili. C'è pessimismo sul rinnovo del centrocampista. Per quello che concerne infine Franck Kessié, l'ivoriano ha il contratto in scadenza tra 19 mesi e il suo rappresentante spinge per un adeguamento. La sensazione è che il calciatore si legherà ancora a lungo con il Milan. Franck ha voglia di restare a Milano continuando a fare la differenza.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.