Milan, Pioli: "Da mercoledì a Milanello ci sarà la classifica fuori"

Stefano Pioli ammette la propria preoccupazione con la classifica, ma applaude la prestazione del Milan: "Ci è mancata la stoccata vincente".
Stefano Pioli ammette la propria preoccupazione con la classifica, ma applaude la prestazione del Milan: "Ci è mancata la stoccata vincente".

Stefano Pioli sorride a metà. Non sorride per il risultato, ovviamente, ma può farlo per la prestazione. Perché il Milan ha tenuto testa alla Juventus, pur perdendo per 1-0. E il tecnico rossonero lo ammette al termine del match, intervistato da 'Sky Sport'.


"La prestazione l'abbiamo fatta, è mancato il risultato. Però se non segni, una squadra come la Juventus trova sempre una giocata. Abbiamo giocato pallone su pallone contro una squadra molto forte. Le occasioni le abbiamo avute, abbiamo calciato 15 volte in porta".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La classifica piange: appena 13 punti conquistati nelle prime 12 giornate. E Pioli dimostra di essere conscio della situazione.

"Da mercoledì a Milanello ci sarà la classifica fuori. Dobbiamo migliorarla. Non dobbiamo mollare, bisogna lavorare e crescere ancora. Dobbiamo capire che in un match tutti i palloni possono essere decisivi".

In attacco il Milan ha creato, senza riuscire però a violare la porta di Szczesny.

"Le partite vengono decise in area, ma l'importante è creare. Ci è mancata la stoccata vincente. Abbiamo meno punti di quelli che ci saremmo aspettati e di quelli che avremmo meritato".

Chiusura con il possibile passaggio alla difesa a tre, paventato alla vigilia e infine non attuato da Pioli. Il quale, a tal proposito, è abbastanza netto nello scartare l'ipotesi.

"No, in questo momento non credo".

Potrebbe interessarti anche...