Milan, Pioli: "Ibrahimovic non convocato, ha l'influenza"

adx/sam
Askanews

Roma, 1 feb. (askanews) - Il Milan perde Ibrahimovic per influenza. L'annuncio è di Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Verona: "Ha l'influenza da qualche giorno e difficilmente sarà convocato. Come cambia il Milan? Vedremo, abbiamo posizioni che possono cambiare. Non è il sistema di gioco che fa vincere, ma la qualità delle giocate". Anche Kjaer non sta bene e non ci sarà. Da valutare pure Krunic".

Sul mercato "sono contento che sia finito. Con Ibra, Kajer e Begovic abbiamo più personalità. Abbiamo fatto gli inserimenti nei punti giusti. Ho fatto capire ai nostri giocatori che abbiamo buone qualità, e che le squadre che si sanno compattare nelle difficoltà sanno arrivare alla vittoria. Vincendo poi arrivano più convinzioni. Ora però gennaio è finito e non conta più nulla, dobbiamo rimanere concentrati".

Sull'obiettivo Champions: "Pensiamo solo alla partita di domani: solo con questa mentalità possiamo migliorare la nostra classifica".

Con Suso e Piatek nessun problema: "Suso ci ha salutato con molta serenità dopo la partita di martedì sera. Krys non l'ho visto perché è andato via subito. Non abbiamo avuto problemi, ha lavorato sempre con grande professionalità".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...