Milan, Pioli: "Ora ci giochiamo tutto. Ibrahimovic fa bene a parlare di Scudetto"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match vinto contro la Fiorentina. Queste le dichiarazioni dell'allenatore del Milan: "Serviva stringere i denti oggi, i ragazzi sono stati bravi a tirare fuori le energie e a vincere. Adesso più andremo avanti più le partite pesano. La classifica ci dice che ci sono tante squadre in lotta. Sapevamo di non poter essere lucidissimi oggi, ma era importante vincere. Prestazione di alto livello caratteriale e mentale".

Sulla lotta Scudetto: "Siamo lì e ci giochiamo tutto nelle ultime dieci partite. Abbiamo fatto tante cose positive e battuto tanti record, ma saranno queste 10 partite le decisive. Dove arriveremo non lo so. Ci sono sette squadre fortissime e alla fine solo quattro saranno contente. E noi vogliamo essere contenti".

Fiorentina-Milan | Gabriele Maltinti/Getty Images
Fiorentina-Milan | Gabriele Maltinti/Getty Images

Sui singoli: "Ibrahimovic fa bene a parlare di Scudetto. Siamo stati in testa per tante giornate e noi dobbiamo vincere il più possibile. Abbiamo le qualità per vincere, poi vedremo cosa succederà. Adesso le partite saranno più difficili e dobbiamo insistere. Bennacer ha caratteristiche particolari che si sposano bene con il nostro modo di giocare. Sono molto contento per il suo rientro. Voglio averlo nelle migliori condizioni possibili per le ultime partite". E sulla sconfitta della Juventus: "Non me l’aspettavo, ma questo è il calcio. È stata una sorpresa".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.