Milan, Rangnick non è convinto: Gazidis deve sciogliere due nodi decisivi

Stefano Bertocchi
90min

In casa Milan si continua a programmare la prossima stagione, con il nome di Ralf Rangnick che resta in cima alle strategie del club rossonero per la prossima stagione. Al momento, però, il tecnico tedesco non ha ancora firmato nulla perché deve essere ancora convinto a 360°.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
SV Werder Bremen v RB Leipzig - Bundesliga
SV Werder Bremen v RB Leipzig - Bundesliga

Questo quanto riferisce l'edizione odierna del Corriere della Sera che spiega come le parti in causa devono trovare ancora un'intesa sulla questione dello staff e del budget per il mercato. Due nodi che il Milan vorrebbe sciogliere nel più breve tempo possibile per iniziare a porre delle basi concrete per il futuro.


Dopo l'ennesima deludente stagione, la conferma di Stefano Pioli appare come un miraggio e dalle parti di Milanello sono convinti che il tedesco possa essere l'uomo giusto per la rivoluzione, sperando però che l'attuale tecnico riesca a strappare un posto in una competizione europea, anche se l'Europa League ha un fascino inferiore rispetto alla Champions League. In attesa dei risultati sul campo, il lavoro di Ivan Gazidis per convincere Rangnick continua senza sosta.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!


Potrebbe interessarti anche...