Milan, rapporto freddo tra Montella e Berlusconi: garanzie dalla nuova dirigenza

Rapporti ai minimi termini tra Silvio Berlusconi e Vincenzo Montella, che gode di maggior fiducia dalla nuova dirigenza del Milan cinese.

Situazione quasi grottesca in casa Milan con un closing diventato ormai una telenovela ed un futuro tutto da scrivere. Resta un rebus anche il futuro di Vincenzo Montella, che continua a non esaltare le idee di Silvio Berlusconi.

Secondo quanto riferisce 'Sky Sport', i rapporti tra Berlusconi e l'allenatore rossonero sarebbero ai minimi termini nell'ultimo periodo. Il presidente avrebbe ipotizzato anche un cambio in corsa, ma sarebbe stato convinto a continuare con l'attuale guida tecnica dalla futura dirigenza milanista e da Adriano Galliani.


Un vero e proprio paradosso: Montella gode di maggior fiducia da parte della dirigenza che verrà, mentre in caso di permanenza di Berlusconi potrebbe lasciare la panchina del Diavolo. Con l'arrivo dei cinesi è quasi sicura la permanenza dell'attuale tecnico, con la solita discriminante dell'accesso in Europa.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità