Milan, rebus Romagnoli: accettare le condizioni di Raiola o puntare tutto su Tomori?

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

È notizia di oggi l'interessamento del Barcellona per Alessio Romagnoli, difensore centrale del Milan. L'attuale capitano non ha trovato, almeno per ora, l'intesa con la società per il rinnovo e comincia a meditare l'addio. Sicuramente l'esplosione di Tomori non ha giovato alle prestazioni del classe 1995, relegato addirittura in panchina per alcuni match, ma c'è anche da dire che in alcune partite di quest'anno Romagnoli ha certamente deluso le aspettative.

Non parliamo sicuramente di un difensore scarso a livello qualitativo, sia chiaro. Dal suo arrivo nel 2015 a Milano, è riuscito comunque a conquistarsi la fascia di capitano e a diventare leader di un reparto che fino a pochi anni prima era governato da gente come Nesta e Thiago Silva. Ora però le sue prestazioni sembrano essere in calo e la questione del contratto, di certo, non aiuta.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.