Milan, riecco Mati Fernandez: primo goal in rossonero, non segnava da oltre un anno

Nell'Inter Joao Mario preferito a Banega: Gagliardini recupera, Medel in difesa. Nel Milan Mati Fernandez e Sosa dal 1', torna Paletta.

In un momento di grande difficoltà per il Milan, con l'assenza in contemporanea di Abate, Bacca, Romagnoli e Suso, Vincenzo Montella può sorridere per aver ritrovato contro il Genoa il miglior Mati Fernandez. Arrivato all'ultimo secondo del calciomercato estivo, quando fu strappato in extremis al Cagliari, il cileno è stato a lungo assente dai campi a causa di una serie di infortuni muscolari.

Per lui fino a questo momento appena 6 presenze in campo con la maglia rossonera, ma ora, grazie al goal realizzato a San Siro e in generale alla bella prestazione fornita contro il Grifone, il peggio sembra ormai alle spalle.

"Ringrazio Dio per il goal, - ha dichiarato nel post partita a 'Sky Sport' - per aver avuto la possibilità di giocare oggi e per la vittoria. Un successo importante perché adesso viene la sosta, che ci da la possibilità di lavorare per essere pronti nella prossima partita".

"Ringrazio anche il mister Montella - ha aggiunto l'ex viola - per la fiducia che mi ha dato". Grazie al suo goal, il 1° nella storia del Milan realizzato da un giocatore cileno, il Diavolo mette punti importanti in cascina nella lunga corsa per un posto in Europa. "Ci stiamo lavorando", ha assicurato

La rete contro il Genoa segna per il giocatore del Milan la fine di una lunga astinenza, che durava da 391 giorni. L'ultimo goal in Serie A del centrocampista offensivo cileno risaliva infatti al febbraio 2016, quando con la maglia della Fiorentina fece goal all'Atalanta.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità