Milan, Scaroni: 'Non so di criticità con InvestCorp. Ci sono due offerte, ci vuole tempo'

"Non so di criticità" con InvestCorp. Così il presidente del Milan, Paolo Scaroni, commenta ad Ansa i rumors sullo stato della trattativa con il fondo del Bahrain, dopo l'inserimento del fondo american RedBird Capital Partners. Scaroni prosegue "Mi risulta che ci sono due offerte e ci vuole del tempo per completare il perimetro dell'offerta, capirle bene e per compararle". Il presidente del Milan precisa per parlare di cessione "non sono l'interlocutore giusto, solo solo l'oggetto dell'offerta. Non è un processo che riguarda il Milan, io non me ne occupo neanche un minuto".

STADIO - Scaroni, a margine di una conferenza nell'ambito del Salone del Risparmio 2022, poi torna anche sul progetto per la realizzazione del nuovo stadio del Milan: "E' un cantiere in corso. Sono ottimista e ragionevolmente certo che il Milan avrà un nuovo stadio a Milano o nella grande Milano. C'è anche una consultazione pubblica", ha aggiunto, precisando che ""c'è un processo in corso che stiamo portando avanti. In un paio di mesi sarà finito questo processo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli