Milan, senti Commisso: "Milenkovic e Pezzella? Trattiamo per il rinnovo! Chiesa? Faremo una cosa alla volta"

Francesco Manno
·2 minuto per la lettura

Rocco Commisso, patron della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti che lo hanno intercettato nel corso del suo ritorno in Toscana. Ecco le parole del patron:

Come sta vivendo questo periodo?

"Non vengo in Italia da sette mesi e non vado nei ristoranti. Voglio rispettare le regole imposte per combattere il Covid. Sono tornato in ufficio solo da tre mesi, devo stare attento, così come tutti. Voglio restare a lungo e non solo una settimana. Ho intenzione di occuparmi di tutto: dalla squadra al mercato passando per il centro sportivo e lo stadio. Non metto i soldi nella costruzione di un nuovo impianto se non si fa come dico io".

Pradé ha dichiarato che la squadra è fatta

"Ha ragione, condivido ciò che dice. Se poi ci saranno delle opportunità saremo bravi a coglierle. Negli ultimi due anni c'è stata una rivoluzione della squadra. L'85% dei giocatori sono arrivati in questo periodo, abbiamo fatto degli investimenti importanti. Amrabat è un ottimo calciatore, peccato non averlo per squalifica contro il Torino".

Rinnoverete il contratto a Chiesa?

"Faremo una cosa alla volta. Ho letto fake news sui contratti da rifare, ma in questo momento dobbiamo chiudere con i rinnovi di Pezzella e Milenkovic. Parlerò con Pradè e con i ragazzi, l'intenzione è fare una squadra forte".

Bonaventura ha parlato di una Fiorentina da Europa

"Ci credo anche io. L'obiettivo è quello di stare nella parte sinistra della classifica. Nessuno ha più voglia di vincere di me. Il calcio è cambiato, i soldi non vanno buttati".

Ci sono delle novità sullo stadio e sul centro sportivo?

"A breve parlerò con le istituzioni, credo che andremo avanti. Per Bagno a Ripoli abbiamo fatto molti cambiamenti, aumentano i costi e più di un certo punto non si può andare".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.