Milan, Simone Inzaghi il nome nuovo: ma Di Francesco resta in pole

Goal.com
Nei nomi sondati da Leonardo per il futuro del Milan c'è anche Simone Inzaghi, che piace pure all'Atalanta in caso di addio a Gasperini.

Milan, Simone Inzaghi il nome nuovo: ma Di Francesco resta in pole

Nei nomi sondati da Leonardo per il futuro del Milan c'è anche Simone Inzaghi, che piace pure all'Atalanta in caso di addio a Gasperini.

Il Milan si gioca il presente ed il suo futuro in queste ultime tre giornate di Serie A. La qualificazione alla prossima Champions League sarà un crocevia per tutti, dai giocatori fino ad arrivare all'allenatore. Oltre al club stesso, che senza la competizione europea finirebbe in una situazione meno agiata.

Il futuro di Gattuso resta in dubbio a prescidendere, ma senza Champions la separazione è quasi d'obbligo. Il Milan ha quindi cominciato a sondare tanti nomi per il futuro della sua panchina e, secondo 'La Gazzetta dello Sport', un ultimissimo profilo è stato vagliato.

Stiamo parlando di Simone Inzaghi , che sarebbe il secondo Inzaghi a sedersi su quella panchina, dopo l'avventura poco redditizia di Pippo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'allenatore della Lazio piace perché ha fatto vedere di saper stare su ottimi livelli in Serie A e consentirebbe al club di affidare la panchina ad un allenatore di ottimo livello, ma senza perdersi in investimenti clamorosi per il tecnico. La sua candidatura sta prendendo sempre più corpo.

Simone Inzaghi è stato adocchiato anche da Atalanta e, più in lontananza, dalla Juventus. In caso di addio a Gasperini (che è ancora tutto da vedere), la Dea potrebbe fiondarsi su di lui.

Intanto però per il Milan resta in pole Eusebio Di Francesco . Ieri Leonardo ha smentito qualsiasi contatto con l’ex tecnico della Roma, ma qualche abboccamento c'è stato.

Potrebbe interessarti anche...